Jessie-backports sul Raspberry Pi

In questo articolo vi spiegherò come aggiungere i repository backports di Debian Jessie (o Raspbian) sul Raspberry Pi.

Sottolineo che questa guida è valida solo per Debian Jessie, e non per Stretch.

Vi sembrerà una cosa abbastanza facile invece è un pò più complessa di quanto immaginate.

Prima di tutto scriviamo queste due righe di codice in /etc/apt/sources.list

deb http://httpredir.debian.org/debian jessie-backports main contrib
deb-src http://httpredir.debian.org/debian jessie-backports main contrib

Adesso importiamo la chiave del repository digitando:

# apt-key adv --keyserver keyserver.ubuntu.com --recv-keys 8B48AD6246925553

E per non creare conflitti di chiavi con i repository normali, importiamo anche questa chiave:

apt-key adv --keyserver keyserver.ubuntu.com --recv-keys 7638D0442B90D010

adesso possiamo aggiornare il sistema con un bell’update e dist-upgrade

# apt-get update && apt-get dist-upgrade

Author: davenull

Ho 28 anni (ad aprile 29) e vengo da Taranto (Puglia, Italia) e sono:

Sistemista/Programmatore Unix (Debian, OpenMediaVault, OpenWrt, FreeBSD, NetBSD, Lineage OS);

Prototipatore con Raspberry Pi.

Esperto di Sicurezza Informatica, scrivo exploit da poco piì di dieci anni, circa quindici;

Esperto di microarchitetture embedded, specialmente bcm63, ar7 ed armhf (6 e 7);

Fondamentalista del Free Software (Free as in Freedom)

Relatore ed organizzatore di svariati Linux Day a Taranto e a Francavilla Fontana (Brindisi);

Sistemista di svariate sale server che ora non vi sto ad elencare;

Co-Founder di JonixLUG: https://www.jonixlug.altervista.org

Founder di FreeNIX Security Labs: https://www.freenixsecurity.net

Collaboratore esterno dell’Associazione Fare Zero Makers: http://www.farezero.org