Tag: OpenWrt

Leave a reply

Router Firmware Projects – Una nuova rubrica

Sto realizzando una nuova rubrica che tratterà i vari firmware per router oltre il classico OpenWrt.

Analizzeremo tutti i suoi fork e non solo, dato che esistono altrettante distro nate from scratch, e non tutte sono basate su GNU-Linux.

In alcuni casi l’attenzione è andata su FreeBSD, che negli anni ha dimostrato la sua robustezza mantenendo in piedi decine e decine di dorsali in tutta Italia.
(altro…)




Leave a reply

afraid.org – Un dyndns gratuito e basato su FreeBSD

Questa volta parleremo di un servizio particolare: http://freedns.afraid.org/

Afraid.org è un servizio completamente gratuito basato su FreeBSD che ci permette di ottenere il nostro DynDNS preferito senza pagare assolutamente nulla.

La cosa sensazionale è che non c’è bisogno che il modem/router supporti questo servizio, vi vengono forniti gli script per qualsiasi sistema operativo, addirittura anche per OpenWrt, e ci permettono tramite una normale richiesta HTTP di aggiornare il nostro IP in caso di IP dinamico (come nel mio caso). Sensazionale no?

Personalmente lo uso da svariati anni e l’unico problema che ho incontrato è stata la scadenza del sottodominio linuxx.org che ho immediatamente sostituito con homelinuxserver.org

Potete trovare sotto-domini di tutti i gusti. Provatelo, è spettacolare.





Leave a reply

SamKnows – sk-wb8 – Stavolta la board è custom!!!

In un precedente articolo ho parlato del progetto SamKnows, che monitora il download e l’upload dei provider per venirifarne la loro attendibilità, Faccio parte del progetto oramai da un paio di anni, e qualche giorno ho ricevuto la mail di un certo Neil Campbell dove mi chiedeva se ero intenzionato ad accettare la nuova campagna del loro progetto, con l’invio di un nuovo router diverso dal TP-LINK WDR3600, ed ovviamente ho accettato. Il router che mi è stato inviato si chiama SK-WB8, in pratica non utilizzano più router della TP-LINK ma si stan gettando su board Custom, Data la loro scelta deduco che sono stati riempiti di finanziamenti. Esattamente come il TP-LINK WDR3600 è stremamente facile da flashare come device ed ospita nativamente OpenWrt.
Ecco la pagina sul wifi del Table of Hardware che parla del device in questione: https://wiki.openwrt.org/toh/samknows/sk-wb8
Il mio timore che è la board sarebbe stata poco conosciuta e sarebbe stato un grattacapo flasharla, a differenza del WDR3600 che non aveva nemmeno bisogno di essere aperto, bastava andare completamente in TFTP. più in la vi spiegherò come flashare entrambi i router.
Una cosa che ho notato sul WDR3600 sono due connettori IPX su motherboard, palesemente utilizzabili per eventuali due onnettori IPX-SMA, ma prima di attaccarli voglio assicurarmi a che scheda di rete si collegano. Vorrei capire se sono della 2.4 ghz o della 5ghz. Ovviamente ogni consiglio è ben accetto. La prossima volta spiegherò tutte le eventuali strategie di flashing del TP-LINK WDR3600 per poi passare all’SK-WB8 ed a tutti gli altri router che ho hackato, con tanto di hardware mods.
Come ripetuto poco fa, ogni consiglio è ben accetto!!





Leave a reply

SamKnows – Come avere un router gratis dalla CE con OpenWrt

Ebbene si, avete letto bene. La Comunità Europea da un pò di anni a questa parte ha creato un interessantissimo progetto chiamato SamKnows, ecco il link del progetto: https://www.samknows.eu/

In pratica consiste nel monitorare i dati del vostro provider per vedere se effettivamente vi garantiscono la banda per cui state pagando, siamo dei volontari, quindi ci arriva questo bellissimo router di fascia alta con una versione custom di OpenWrt.

Personalmente ho già aderito al programma, mi hanno inviato il TP-LINK TL-WDR3600 un paio di anni fa circa, e l’ho riflashato con OpenWrt. E’ possibile anche rimettere il firmware di fabbrica ovviamente, e quindi della TP-LINK in questo caso.

Tutto quello che dovete fare per ottenere questo router gratis è compilare questa pagina qui: https://www.samknows.eu/sign-up/

Inserite dati veri, ed inserite i Mbps che prevede il vostro contratto.

Questi dati servono a SamKnows per multare il provider in questione in caso di banda inferiore a quella garantita.

Proprio ieri ho ricevuto la mail di Neil Campbell di SamKnows che mi chiedeva se volevo continuare ad aderire al progetto, inviandomi quindi un nuovo router, che loro chiamano Whitebox. Ovviamente ho risposto di si!!! 🙂