Categoria: Sistema

Leave a reply

(English) OS from SCRATCH

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano.




Leave a reply

[BASH] memcleaner

In passato abbiamo parlato degli inodes, dei dentries e della pagecache, ecco qui l’articolo di riferimento: https://www.freenixsecurity.net/it/2017/05/19/inodes-dentries-e-page-cache/

In questo articolo parleremo di un programma realizzato da me (davenull) per ripulire la RAM dagli inodes, dentries e pagecache inutilizzati.
(altro…)




Leave a reply

Reimpostare eth0 e wlan0 su Debian Stretch

Chi ha provato Debian Stretch (versione 9), l’attuale versione stabile, avrà notato dei cambiamenti radicali per quanto riguarda il riconoscimento delle interfacce di rete (eth0, wlan0, ecc…), non hanno più i nomi di un tempo, ma dei biosdevname, in pratica i nomi assegnati direttamente dal BIOS, che cambiano di macchina in macchina.

Questa nuova funzionalità è stata implementata in systemd, ed il suo nome è v197, ossia Predictable Network Interface Names.

Il nostro amato file /etc/udev/rules.d/70-persistent-net.rules generato da udev è sparito.

Se volete ripristinare i vecchi device di rete ed il file sopra citato su Debian Stretch state seguendo la guida giusta. (altro…)




Leave a reply

[VIDEOTUTORIAL] How to Upgrade from Debian Jessie to Debian Stretch

Ecco il video di come aggiornare da Debian Jessie a Debian Stretch, scusate per la lunghezza del video.

Domani, 17 Giugno 2017, rilasceranno Debian Stretch come Stable.
(altro…)




Leave a reply

[VIDEOTUTORIAL] All about your CPU

Precedentemente in un articolo avevo parlato delle architetture CISC e RISC, eccolo qui: https://www.freenixsecurity.net/it/2017/05/31/cisc-e-risc/

Dovete leggere quell’articolo prima di vedere il videotutorial altrimenti non capirete di cosa sto parlando
(altro…)




Leave a reply

Abilitare o disabilitare il tastierino numerico all’avvio

Sicuramente è capitato a tutti voi di avviare il sistema e di ritrovarvi il tastierino numerico (chiamato numlock) disabilitato sull’ambiente desktop, o stranamente abilitato quando i numeri si trovano sui tasti delle lettere, quindi andrebbe disabilitato.

Per questo ci viene in aiuto un programma chiamato numlockx, e lo troviamo nei repository di tutte le distro, compreso Debian Jessie, precedenti e successive.
(altro…)




Leave a reply

rcconf – Abilitare e disabilitare i servizi all’avvio

Esistono tanti modi per abilitare i servizi all’avvio su Debian Jessie e quindi con systemd, ma senza ricorrere a systemctl ci viene in aiuto un carinissimo tool ncurses scritto in Perl, il suo nome è rcconf.
(altro…)




Leave a reply

Ceni – Un network manager ncurses multiarchitettura

Ceni è un network manager scritto in Perl, è quindi multiarchitettura e potete installarlo anche sul Raspberry Pi.

La sua interfaccia è ncurses e quindi molto intuitiva, e non è presente nei repository ufficiali di Debian.

Il suo sviluppo è curato dalla comunità di Aptosid, ed è stato sviluppato da un programmatore tedesco chiamato Kel Modderman. (altro…)




Leave a reply

Aggiungere i PPA di Ubuntu in Debian Jessie e versioni successive

Come dice il titolo, dalla versione 8 di Debian, codename “Jessie”, è stata aggiunta come feature la possibilità di aggiungere i PPA di Ubuntu, quelli che vengono da https://launchpad.net per intenderci.

C’è stata una disputa all’interno della comunità di Debian proprio per questa feature, perchè i PPA (proprio come AUR in Arch Linux) sono repository fatti dagli utenti E NON CONTROLLATI. Chiunque può aggiungere una versione corrotta di un programma qualsiasi, anche se fino ad ora non si sono sentiti fatti eclatanti in merito.

Per aggiungere i PPA dobbiamo installare due pacchetti, digitando quindi:

# apt-get install software-properties-common python-software-properties

Per aggiungere un PPA qualsiasi ricordiamo la sintassi

# add-apt-repository ppa:autoreprogramma/nomeprogramma

seguito da un update

# apt-get update

Soltanto adesso potete installare il programma per cui avete aggiunto il PPA.

Per rimuovere un PPA non funzionante o semplicemente inutile digitiamo lo stesso comando per aggiungerlo, ma con l’opzione “-r”, quindi:

# add-apt-repository -r ppa:autoreprogramma/nomeprogramma

Vi ricordo che Ubuntu 14.04 (Trusty Tahr) è baato su Debian Jessie, quindi potete aggiungere tutti i suoi PPA senza conflitti di dipendenze.