Server NAS

Cosa è un Server NAS?

Wikipedia dice:
Un Network Attached Storage (NAS) è un dispositivo collegato alla rete la cui funzione è quella di consentire agli utenti di accedere e condividere una memoria di massa, in pratica costituita da uno o più dischi rigidi, all’interno della propria rete o dall’esterno.

Quindi in pratica un Server NAS è un dispositivo per archiviare file localmente, generalmente con i dischi ridondati, almeno quelli dei dati.

Generalmente sui dati si adotta il RAID1 detto anche “Mirroring”, quindi il primo disco è la copia perfetta del secondo disco, ed in caso di rottura di uno dei due, è possibile la sostituzione, e non c’è l’interruzione di servizio.

Alcuni server hanno una scheda RAID che permette il cosiddetto hot swap, cioè la rimozione e l’inserimento a caldo dei dischi (a macchina accesa).

Il RAID può essere sia Hardware (con la scheda RAID) che software, nel caso di GNU-Linux il software si chiama mdadm.

Un server NAS può anche prevedere il guasto dei dischi se gli stessi sono dotati di una memoria interna della S.M.A.R.T. che conserva tutti i valori relativi al funzionamento/malfunzionamento dello stesso.

Lo scambio dei files avviene con delle cartelle condivise con l’utilizzo di svariati protocolli, ad esempio SMB/CIFS (per Windows, ma compatibile anche con GNU-Linux ed altri sistemi Unix-Like), NFS, FTP, SFTP, ecc…

Un’altra caratteristica che può avere un nas è il Link Aggregation, detto anche IEEE 802.3ad, e consiste nel fasciare più schede di rete del NAS, facendole risultare un unico IP aumentando quindi la velocità di trasmissione dei dati.

Il server NAS è possibile farlo sia su un Server reale (molto costoso) e sia su un Raspberry Pi (poco costoso), ma su un Raspberry Pi non è possibile utilizzare il Link Aggregation e siamo vincolati alla velocità del Bus USB, mettendo in RAID quindi due microSD, ma le microSD non sono dotate di memoria S.M.A.R.T., quindi non è possibile prevedere la rottura delle stesse.

Il Link Aggregation deve essere supportato anche dallo switch, ed ovviamente gli switch Cisco non lo supportano.

Molti prodotti Cisco al contrario di quanto si possa pensare sono limitanti.

Author: davenull

Ho 28 anni (ad aprile 29) e vengo da Taranto (Puglia, Italia) e sono:

Sistemista/Programmatore Unix (Debian, OpenMediaVault, OpenWrt, FreeBSD, NetBSD, Lineage OS);

Prototipatore con Raspberry Pi.

Esperto di Sicurezza Informatica, scrivo exploit da poco piì di dieci anni, circa quindici;

Esperto di microarchitetture embedded, specialmente bcm63, ar7 ed armhf (6 e 7);

Fondamentalista del Free Software (Free as in Freedom)

Relatore ed organizzatore di svariati Linux Day a Taranto e a Francavilla Fontana (Brindisi);

Sistemista di svariate sale server che ora non vi sto ad elencare;

Co-Founder di JonixLUG: https://www.jonixlug.altervista.org

Founder di FreeNIX Security Labs: https://www.freenixsecurity.net

Collaboratore esterno dell’Associazione Fare Zero Makers: http://www.farezero.org




4 thoughts on “Server NAS

    Ciao, volevo precisare che un Server NAS è qualcosa di diverso da un semplice NAS. Un Server NAS è l’evoluzione del concetto di NAS. In pratica ha un hardware molto più potente e performante e come dice il nome oltre a fare da NAS mette a disposizione tutta una serie di servizi tipici dei Server. Sono partito oltre un anno fa realizzando questo oggetto qua:
    http://www.laseroffice.it/ServerOne/index.php
    E sul mio blog c’è una apposita sezione aperta da poco su cui scrivo delle sue caratteristiche, potenzialità etc etc
    http://www.laseroffice.it/blog/category/serverone/
    Adesso l’idea è di creare una serie di prodotti con diverse soluzioni e cabinet in modo da coprire varie fascie di utenze e applicazioni.
    Restano cmq oggetti complicati da gestire e nel mio piccolo do tutta l’assistenza e collaborazione possibile a vita 🙂

      Certo sul NAS puoi montare anche un’antenna wifi e lo fai diventare un Access Point, ci fai quel che vuoi.
      Le megacaratteristiche performanti servono quano hai a che fare con FreeNAS ( basato su FreeBSD) con ZFS che swappa da morire.
      Ma se usi OpenMediaVault (che poi sembra tanto la copia del QMAP) non hai bisogno di tutte queste risorse.
      Ne ho montati a decine in svariate aziende e vanno più che bene!!!

        Condivido ma un Server NAS ha bisogno di risorse quando fa da Server x l’appunto, tipo Web e Mail Server ad esempio. Di norma i NAS commerciali montano schede a basso consumo e basse prestazioni perché il loro uso fondamentale è quello di fare da file server fault tolerance in RAID. Ma se oltre a ciò vuoi di più allora passi a un Server NAS. Per questo dico sono 2 categorie concettualmente diverse. Io ad esempio vedo un futuro con linee ADSL in fibra in azienda connesse con un Server NAS che dispaccia tutti i servizi (File, Web, Mail, Sorveglianza, BackUp etc), come dire, una specie di ritorno al vecchio concetto di mainframe 🙂

Lascia un commento