Differenze tra Elettronica ed Elettrotecnica

Per molta gente l’elettronica e l’elettrotecnica sono la stessa cosa, ma non è assolutamente così. Sono due campi che si occupano di cose completamente diverse tra loro.

In questo blog intendo trattare sia l’elettronica che l’elettrotecnica, quindi mi è sembrato doveroso specificare tali differenze in modo da non creare confusione tra le due materie.

In sintesi potremmo dire che l’elettronica si basa sulle basse tensioni, invece l’elettrotecnica sulle alte tensioni, quindi sulla 110v inglese, la 220v (che poi non è mai 220v, ma ci arriveremo), o sulla 380v industriale, generalmente utilizzata per alimentare grossi macchinari.

Quindi potremmo associare l’elettrotecnica alla produzione di alimentatori, inverter, impianti elettrici ed altro ancora, invece l’elettronica si occupa della produzione dei dispositivi che vengono alimentati dai suddetti elencati poco prima.

Nei prossimi articoli analizzeremo sia l’elettrotecnica con la costruzione di un banale impianto elettrico dotato di salvavita, di un alimentatore ed altro ancora… E ci spingeremo nei meandri dell’elettronica comune che troviamo nelle nostre case, magari riparando qualche componente e munendoci di formule abbastanza semplici per capire dov’è il guasto, se c’è dispersione di corrente e come arginare lo stesso.

Ricordiamo comunque che l’elettronica è una branca dell’elettrotecnica, e senza la seconda la prima non potrebbe mai esistere, altrimenti come alimentiamo i nostri dispositivi come smartphone, computer, ed altro ancora?

Personalmente sono un informatico, ma sono anche un appassionato di elettronica e mi avvalgo dell’esperienza di amici che masticano entrambe le materie (elettronica ed elettrotecnica) quotidianamente, in modo da non incorrere in errori banali.




Leave a comment